JUNK FOOD
a cura di Francesca Barbi Marinetti e Marcello Francolini

a Roma
al Margutta Art Gallery



CHI è FELICE HA RAGIONE

a Milano
in via Borgonuovo 22



ROMPETE LE RIGHE
personale di Michela Pomaro

a Milano
in via Borgonuovo 22



ANDALUSIA
fotografie di luoghi e di cavalli

a Milano
in via Borgonuovo 22



LUOGHI SELVAGGI | WEST | NEBBIE
personale di Niccolò Aiazzi
a cura di Beatrice Borromeo

a Milano
in via Borgonuovo 22



CHRISTMAS GALLERY
a Milano
in via Borgonuovo 22



ALPHABET
personale di Fabio La Fauci
a cura di Eleonora Battistoni

a Milano
in via Borgonuovo 22



THE SFIGGY BIG BANG
personale di Alessio Bolognesi
a cura di Irene Finiguerra



a Milano
in via Borgonuovo 22



ARIA ACQUA TERRA FUOCO
personale di Romana Zambon
a cura di Angelo Golizia



a Milano
in via Borgonuovo 22



CHRISTMAS GALLERY

a Milano
in via Borgonuovo 22



CORNUCOPIA OBSESSION #FOOD PORN
a cura di Francesca Barbi Marinetti



a Roma
al Margutta Art Gallery



BAXTER'S
personale di Sara Baxter



a Milano
in via Borgonuovo 22



HUNGRY FOR HAPPINESS
personale di Silvia Tosi



a Milano
in via Borgonuovo 22



ART GAS
personale di Sara Baxter



a Milano
in via Borgonuovo 22



HeART 4 KIDS
testo critico di Francesca Barbi Marinetti



a Roma
a sostegno Emergenza Sorrisi
per la ricerca oncologica pedriatica



PRINT AND DESTROY II
personale di Shepard Fairey


a Milano
in via del Lauro, angolo via Broletto



GLI ANTENATI CHE NON ABBIAMO AVUTO
personale di Mauro Giusto


a Milano
in via del Lauro, angolo via Broletto



PSIONICS
personale di Sasha Frolova





YOU COMIC
personale di Sara Baxter


a Milano
in via del Lauro, angolo via Broletto



RISUS OMNIA VINCIT
personale di Blue and Joy
testo critico di Francesca Barbi Marinetti



a Roma
a sostegno di Emergenza Sorrisi



OPENING NUOVA SEDE DELLA GALLERIA


a Milano
in via del Lauro, angolo via Broletto



PERDIFIATO
personale di Sam Punzina


Quanti segreti da custodire e quanti curiosi pronti a cercare di ficcare il naso per scoprirli...

Era un giorno come un altro a Bosco Perdifiato, un'annata quella del duemilacredici incredibilmente densa di cambiamenti...



007, NEW BOND STREET
a cura di Rossella Farinotti


Piero Addis, Dario Arcidiacono, Francesco Bandini, Sara Baxter, Thomas Berra, Massimo Caccia, Cristiano Cascelli, Ana Cabello, Francesco De Molfetta, Enzo Forese, Lorenzo Garattini, Halfred, Angelo Jelmini, Lorenzo Mariani, Luis Molteni, Mr Degrì, Pao, Albert Pinya, Sam Punzina, Shanti Ranchetti, Annarita Serra, Tiziano Soro, Damiano Spelta, Giuseppe Veneziano



ON THE STREET
personale di Nicoletta Fontana
testo di Alessandro Trabucco 2010



Il “viaggio” è per me fonte d’ispirazione.
Un viaggio attraverso i continenti, ma anche attraverso l’anima, la politica, le religioni.
Lo "scatto" è la testimonianza del mio passaggio, allo scopo di custodirne la memoria.




PRINT AND DESTROY
personale di Shepard Fairey (OBEY)
a cura di Rossella Farinotti



in mostra 60 serigrafie numerate.E’ la prima volta che tanti soggetti firmati Shepard Fairey convivono in un'unica galleria a Milano




A PERFECT WORLD
personale di Stefano Bolcato
a cura di Margherita Castiglioni



con una tecnica meticolosamente vicina al reale fotografico, l'artista riproduce momenti quotidiani di un popolo di plastica



FIDIA FALASCHETTI - Artworks
personale di Fidia Falaschetti
a cura di Ivan Quaroni



l'artista gioca con le parole e con i mali del nostro tempo, cercando di porre un filtro tra la coscienza collettiva e il mondo contemporaneo



SEMBRA IERI
1965-2005 i primi 40 anni di lavori
personale di BLUE and JOY



la più completa retrospettiva di blue and joy mai vista al mondo, dopo New York, Tokyo e Parigi, per la prima volta a Milano



SALON DES REFUSES
ART BAZAR - oggetti d'arte, sculture, tele



tante idee artistiche per il vostro Natale



NOCTURNA FABULA
bipersonale di Sam Punzina, Shanti Ranchetti
a cura di Rossella Farinotti



una favola complessa e colorata



MILANO DA BERE
a cura di Ivan Quaroni


Dario Arcidiacono – Blue and Joy - Giordano Curreri - Fidia Falaschetti - Massimo Giacon - Eloisa Gobbo - Giacomo Spazio – CrazyOne - Michael Rotondi - Samuel Sanfilippo - Tiziano Soro



IL COLORE DELLE PAROLE
personale di Natale Galli


l'artista utilizza il segno alfabetico e la parola scritta in un contesto pittorico



DONNE, FIORI E MOTORI
personale di Enzo Forese
a cura di Ivan Quaroni


due cose legano Enzo Forese alla giovane gallerista, la passione per l'arte e i motori



NOVECENTO-sguardi su uomini straordinari
personale di Cristano Cascelli
a cura di Emilia Giorgi


Il "Pensiero" del novecento e i suoi uomini straordinari: è questo il tema di '900, la personale che la Galleria Spazioinmostra di Milano dedica all'artista romano Cristiano Cascelli




PUT THE BLAME ON MAME
personale di Laura Giardino
a cura di Ivan Quaroni


è la canzone di Gilda, nel noir di Charles Vidor.
Gilda è una dark lady, una femme fatale, un simbolo, uno stereotipo e ne è consapevole



AMBIGUOUS PAINTING
a cura di Ivan Quaroni


Arianna Piazza
Sam Punzina
Mirko Canesi
El Gato Chimney
Shanti Ranchetti
Loredana Catania



IL DONO DI EFESTO
personale di Ilario Cuoghi
a cura di Alessandra Redaelli




THA MAYAN PROPHECY
BLUE and JOY



BLUE and JOY sfidano la profezia Maya



SIMONE EL RANA "on board"
a cura di Ivan Quaroni



Marco about Bevivino, Blue&Joy, Cesko, Vanni Cuoghi, Leonardo Ermini, Massimo Giacon, Laura Giardino, Eloisa Gobbo, Massimo Gurnari, Halfred, Michela Muserra, Valentina Morandi, Danilo Pasquali, Elena Rapa, Riot Queer, Michael Rotondi, Samuel Sanfilippo, Shanti Ranchetti, Tiziano Soro, Sponge



A 3D MISADVENTURE
BLUE AND JOY



Blue and Joy tornano a Milano



NERO E BIANCO
a cura di Emanuele Norsa



disegni di Giancarlo Iliprandi e sculture di Giorgio Sovana



ONDA ANOMALA
a cura di Ivan Quaroni



Anonymous Art, Silvia Argiolas, Blue&Joy, Mirko Canesi, Silvia Idili, Valentina Morandi, Michela Muserra, Nais, Elena Rapa, Riot Queer, Giuliano Sale, Shanti, Signora K



SACRED PLANET
fotografie di Michele Cazzani






X-mas Show
la scoraggiante mostra natalizia di Blue and Joy





ARTATHLOS
da Pechino 2008: venti artisti italiani in una mostra dedicata alla figura e alla fatica dell'atleta



Enrico Bellini, Allegra Betti van der Noot, Maria Luisa Branduardi, Manuela Carrano, Marco Cirnigliaro, Roberto Coda Zabetta, Vanni Cuoghi, Andrea Diamantini, Letizia Fornasieri, Massimo Gatti, Eloisa Gobbo, Massimo Gurnari, Bobo Ivancich, Alberto Leoni, Paolo Maggis, Fulvia Mendini, Cristina Sivieri Tagliabue, Tiziano Soro, Elisabetta Tagliabue, Giuseppe Veneziano.



TRICK OR TREAT
a cura di Ivan Quaroni



Silvia Argiolas, Loredana Catania, Vanni Cuoghi, Laura Giardino, Eloisa Gobbo, Massimo Gurnari, Silvia Idili, Fulvia Mendini, Roberto Messina, Michela Muserra, Danilo Pasquali, Elena Rapa, Riot Queer, Michael Rotondi, Giuliano Sale, Samuel Sanfilippo, Shanti, Tiziano Soro, Giuseppe Veneziano




THE FREAK SHOW
the amazing tattooed man with four arms
a cura di Ivan Quaroni



Massimo Gurnari & Simone D'Alessio a.k.a El Rana


La mostra si svilupperà sul tema del'ex voto, il freak show e il tatuaggio.
l'iconografia di questi tre mondi si fonderà in un unico, incredibile freak pop show!



SACRO CUORE
Samuel Sanfilippo
a cura di Ivan Quaroni



Samuel Sanfilippo, che per l’occasione abbandona il piccolo formato, misurandosi con dimensioni più impegnative, uomini, donne, animali, feticci e icone dell’immaginario popolare diventano protagonisti di una nuova epica, di una mitologia urbana che prende corpo tra le pieghe di una quotidianità ordinaria e banale.



HYPERORGANIC
AMBIENTE EMERGENTE
ovvero la coscienza sociale per la difesa delle risorse naturali e lo sviluppo sostenibile



Pietro Albetti, Cristina Archinto, Alessandro Belgiojoso, Maria Luisa Branduardi,
Manuela Carrano, Eloisa Gobbo, Giancarlo Iliprandi, Bobo Ivancich, Annamaria Iodice, Monica Palumbo
Samuel Sanfilippo, Elisabetta Tagliabue, Nicola Felice Torcoli, Giuseppe Veneziano



MONDO LIQUIDO
L’arte ai tempi di Zygmunt Bauman
a cura di Ivan Quaroni



Loredana Catania - Roberto Messina - Laura Giardino - Nicola Felice Torcoli - Renzo Marasca



personale di ANNAMARIA IODICE
a cura di Cecilia Antolini



Annamaria Iodice presenta una serie di lavori recenti ispirati alla natura che contorna la sua vita tra macchia mediterranea e laguna veneziana.



POP STUFF
SUL POP CONTEMPORANEO
a cura di Ivan Quaroni



Stefano Abbiati - Maurizio Carriero - Giovanni Manzoni - Piazzalunga - Monica Palumbo - Michael Rotondi - Samuel Sanfilippo - Tiziano Soro



LOVE WILL TEAR US APART
personale di TV BOY



Tvboy ci accompagna con questa mostra in una favola moderna dove l’innocenza del suo personaggio convive con le asperità di un complesso mondo pieno di ostilità e pericoli.



DAYDREAMERS
Alberica Jacini - Ada Mascolo - Andrea Massaioli - Gosia Turzeniecka



Daydreamers è una mostra che raccoglie i lavori su carta di quattro artisti che, sotto il segno di poetiche molto distinte, condividono la leggerezza del gesto e la fluidità dell’acquerello.



Cucina d'Autore
10 artisti contemporanei interpretano lo straordinario quotidiano della cucina



Dieci artisti emergenti si confrontano con il mondo della cucina, con il suo fare, come metafora dell’agire umano.



Il Divenire del Gesto
MICHEL SANZIANU
a cura di Luciano Caprile



La sua ricerca pittorica è rivolta alla continua mediazione tra forma e pensiero, dove la forma può venir suggerita dal mondo vegetale o minerale che mima i moti dello spirito da riflettersi nell’armonica distribuzione dei gesti.



Senza Titolo
quando il titolo non fa l'opera però l'aiuta
a cura di Cecilia Antolini



Enrico Cazzaniga - Diego Cinquegrana - Vanni Cuoghi - Eloisa Gobbo - Massimo Gurnari - Giuseppe Veneziano.
I titoli dei lavori hanno il compito di dire senza svelare, a volte aggiungere ma senza mai sovrapporre troppi significati a quelli di cui un'opera è già densa.



Il Sahara svelato
GIANCARLO ILIPRANDI
a cura di Chiara Canali



In mostra disegni su carta da pacco o fogli di taccuino, un racconto per immagini che intende svelare uomini, mondi e paesaggi del Sahara attraverso la spontaneità e l'immediatezza del segno espressivo.



Tag
a cura di Chiara Canali



piero addis, luca armigero, blue and joy, massimo corsini, natale galli, kayOne, antonella mazzoni, stefano ronci, cristina tagliabue, ivan, tvboy



De imago animi
EMILIA FARO
a cura di Chiara Canali



Attraverso la leggerezza della tecnica ad acquerello, Emilia Faro si focalizza sui volti ,traccia sulla carta espressioni liquide e intense, drammatiche e scomposte, oltre i contorni naturali del ritratto.
Volti maschili e femminili, colti nell'immediatezza di uno sguardo, nella spontaneità di un'espressione.



dinamismo e simultaneità
CESARE MAESTRELLI MICHOT
a cura di Chiara Canali, con testi di Luciano Caprile e Mattia Gaeta



In mostra circa 30 opere recenti di Maestrelli Michot, che rappresentano in traiettorie pittoriche il dinamismo e la simultaneità delle sensazioni generate dall’incontro con un oggetto.



quindici volte un volto
a cura di Chiara Canali



Diego Baldoin, Luca Bertasso, Blue&Joy, Andrea Buglisi, Maurizio Carriero, Matteo Confalonieri, Emilia Faro, Simone Ferrarini, Barbara Giorgis, Iva kontic, Christian Leperino, Fulvia Mendini, Tom Porta, Paolo Troilo, Giuseppe Veneziano



LA V SCORAGGIANTE ESPOSIZIONE
DI BLUE AND JOY

La Fauci e Sigalot



Protagonisti della saga sono i due pupazzetti Blue, apparentemente triste col suo lacrimone giallo, ma in realtà felice, e Joy, dall’aspetto allegro col suo sorriso radioso, ma sempre malinconico.



dopo la pubblicità
Cicale$e



Con la sua tecnica mista, collage e olio su tela, l'artista recupera immagini quotidiane di tutti i generi immergendoci in uno zapping intellettuale, divertente e stimolante.



Asimmetrie
Meg



Fotografie, tutte in bianco e nero, caratterizzate da lame di luce che mettono in risalto le curve del corpo.
Immersi nel tempio dell’effimero, del corpo perfetto, è raro vedere in mostra un corpo asimmetrico.



PARCONDICIO
Umberto Voxci



Silvio Berlusconi in sette ritratti tra finzione e realtà. “Parcondicio” è un percorso curioso, un viaggio verso i confini della libera interpretazione di un Berlusconi inconsueto.



giorni di quebracho
HEM- Mattia Zani






Tempi duri
Beppe Sabatino



Una pittura lavorata direttamente sulla tela, con campiture ampie e distese.
L'artista dipinge la vita ordinaria, moderna ed urbana, racconta la metropoli contemporanea, figure di uomini che hanno la sagoma di fantasmi, ma che non ne vogliono sapere di scomparire.



Parole, parole, parole
Natale Galli



Parole colorate o monocrome; parole (abbastanza) disposte a restare al posto loro assegnato nella composizione, o altre che dalla composizione si sforzano di evadere.
L’artista milanese esplora la possibilità di utilizzare il segno alfabetico e la parola scritta in un contesto pittorico, delineando un singolare percorso che tra canzoni, bar e citazioni d’autore



quel che ci dice il mare
Andrea Sardi



Figure di eleganza malinconica, silenziose e mute. La luce assoluta del bianco regna come pienezza del vuoto, come purezza, solitudine, silenzio.
Nella pittura di Andrea Sardi si realizza una “sublimazione”: un processo attraverso il quale la sensualità dei suoi corpi femminili si distilla sino a diventare dimensione spirituale, e sacrale.



SOTTRAZIONI PROVVISORIE
Alessandra Di Gennaro



Nelle grandi tele ad acrilico dell'artista le forme sembrano ruotare in una spirale che rimugina i ricordi, ricordi che affiorano in oggetti molto stilizzati, quasi irriconoscibili, che si accavallano nella loro volontà di esserci, di testimoniare.



Bagni Averna
Guido Averna



Protagoniste indiscusse sono le donne. Stese su cartone, su plexiglass, su polistirolo, su tavole da toilette, le donne hanno il sopravvento sull'uomo.
In questa ampia retrospettiva dell'artista, loro, le donne, filtrate con serioso sarcasmo, riluccicano di colori forti e ben definiti.



Collage e scultura: sono affari di famiglia
Angelika Mertens e Deborah Liebe


Una madre e una figlia si confrontano per la prima volta in una mostra che le vede protagoniste di percorsi artistici diversi, ma animati dallo stesso forte desiderio di creare opere complesse da materie semplici.



il ladro di emozioni
Jean-Philippe Ghiglione


Il ladro di emozioni è Jean-Philippe Ghiglione. Francese di origine piemontese, figlio d’arte, Ghiglione è considerato dai critici d’oltralpe un artista inquieto ed irrequieto, dotato di grande carisma, capace di cogliere l’intensità della vita. Jean-Philippe Ghiglione si presenta per la prima volta in Italia.



AFFICHES, MULTIPLI D'AUTORE
Warhol, Rauschenberg, Oldenburg, Lenica, Cieslewczy


Manifesti degli anni '60 e '70, pezzi autentici da collezione, affiches ricercate che hanno rappresentato momenti significativi dell'arte moderna.



Cesare Maestrelli Michot
segni, codici e simboli
Federica Ghizzoni inaugura il nuovo "SPAZIOINMOSTRA", un luogo al servizio delle idee.

In mostra Cesare Maestrelli Michot, giovane artista emergente, con i suoi quadri di segni, codici e simboli.