GIUSEPPE VENEZIANO

Nasce a Mazzarino nel 1971. Vive e lavora a Milano.

Le tele di Giuseppe Veneziano sono delle gigantografie a tinte piatte, che vertono tra la sintesi espressiva dei tratti e l’essenzialità delle campiture di colore.

La semplificazione delle forme espressive e l’uso di tonalità vivaci e inverosimili sono funzionali alla caratterizzazione di una dimensione fittizia, in cui la realtà si mischia alla finzione e i confini dell’una si confondono con quelli dell’altra.

La pittura di Giuseppe Veneziano è esploratrice della realtà contemporanea nel tentativo di svelare l’ambiguità dei linguaggi mediatici. Lo stile lineare e sfacciatamente pop, erede illegittimo del fumetto di Andrea Pazienza e Filippo Scozzari, permette all’artista siciliano di mettere in scena le urgenze e le tensioni della nostra epoca  selezionando dalla cronaca fatti e immagini significative.

Giuseppe Veneziano mescola temi pulp e stile pop, trasportando sulla tela la sua passione per immagini scioccanti e ad effetto, ispirate dai meccanismi di comunicazione del nostro tempo: l’informazione, la stampa, la pubblicità, ma anche la satira, il fumetto e il cinema.

Veneziano si autodefinisce un “cronista dell’arte” e per questo adotta uno stile piatto e semplice, immediatamente comprensibile, con il quale si prefigge di indagare l’ambigua soglia tra verità e finzione. Infatti, i suoi sorprendenti accostamenti tra eroi fittizi e personaggi in carne ed ossa inducono lo spettatore a cercare un collegamento di senso tra le immagini che però risulta sempre smaccatamente evidente.

Le sue allusioni sono spesso furbe e maliziose, disoneste e sconvenienti come le notiziacce della stampa scandalistica, il cui successo è il risultato di una diabolica combinazione di cattivo gusto e morbosità. Sfruttando gli ingredienti della sub cultura del complotto, Veneziano illustra le assurdità e le illusioni della società contemporanea, ma nel farlo adotta le “armi del nemico”in modo ambiguo, quasi compiacente, senza mai lasciar trasparire il suo punto di vista, assecondando invece quello dell’osservatore.

Nasce a Mazzarino nel 1971. Vive e lavora a Milano.

MOSTRE PERSONALI

2019
FAKE REALITY, a cura di Valeri Lalov, Kronsbein Gallery, Monaco di Baviera, Germania
CLITO RIDENS, a cura di Carlo Alberto Arzelà, Centro Polivalente San Carlo, Lajatico (PI)
FANTASY, a cura Aurelio Pes, Museo d’Arte Contemporanea Palazzo Riso, Palermo
STORYTELLING, a cura di I.Quaroni, Palazzo Ducale, Massa
VILLAINS, a cura di I,Quaroni, Palazzo Mediceo, Seravezza (LU)

2018
OPERETTE IMMORALI, a cura i I.Quaroni, Futura Art Gallery, Pietrasanta (LU)

2017
MASH-UP, a cura di Valeri  Lalov, Kronsbein Gallery, Monaco di Baviera, Germania
SPIN-OFF, a cura Pier Giuseppe Moroni, 7,24×0,26 Gallery, Milano
WHITE SLAVE, a cura di G. Vanelli,  Art Curial, Palazzo Crespi, Milano

2015
ospite al CORTINAMETRAGGIO, Cortina D’Ampezzo

2014
UN ARTISTA CONTRO, galleria Contini, Cortina D’Ampezzo
CONTINI ART UK, 105  New Bond Street,  galleria Contini, Londra

2011
LA SURREALE CRONISTORIA DEL REALE, a cura di L. Beatrice, galleria Contini, Venezia

2010
EQUIVOCI, a cura di V. Sgarbi, Museo della Mafia, Salemi (TP)
ZEITGEIST, a cura di I. Quaroni, Gestalt Gallery, Pietrasanta (LU)

2009
ITALIANS DO IT BETTER, a cura di L. Beatrice e G. Mughini, Angel art Gallery, Milano

2008
PREGIUDIZIO UNIVERSALE, a cura di L. Beatrice, Angel Art Gallery, Milano

2007
LA RIVOLUZIONE D’AGOSTO, a cura di I. Quaroni, Studio d’ Arte Fioretti, Bergamo
SELF PORTRAIT, a cura di I. Quaroni, KGallery, Legnano (MI)

2006
AMERICAN BEAUTY, a cura di C. Canali e I. Quaroni, galleria Luciano Inga Pin, Milano

2004
IN-VISI, a cura di A. Pinketts, Le Trottoir, Milano


MOSTRE COLLETTIVE

2019
LEONARDO 50.0, a cura di Filippo Lotti, Chiesa di Santa Croce, Vinci (FI)
VEDO NUDO, a cura E. Mori, G. Berardinelli, S. Papetti, Palazzina Azzurra, San Benedetto del Tronto
IL TESORO DI EROS, a cura di D.Arione, Palazzo della Cultura, Catania
REALITY SHOW, a cura S.Campus, EXEMA, Cagliari

2018
ST-ART, a cura di A.Crespi, Megastore Mondadori Duomo, Milano

2017
ITALIAN NEWBROW APOCALITTICA, a cura di I.Quaroni, Labs Gallery, Bologna
VASI COMUNICANTI, a cura di A.Monti e Roberto Borghi, Palazzo della Triennale, Milano
AMEN, a cura di D.Mendola, Ex Chiesa S. Giovanni Battista, Gela (CL)
POP VIBRATIONS, Demetrio di Grado, Palazzo Ceramico, Caltagirone, (CL)
MOSTRA GALEOTTA, a cura di G.Lacchin, Spazio BIG Santa Marta, Milano

2016
STREET SCAPE 5, a cura di C.Canali e I.Quaroni, Teatro Sociale, Como 

2015
LA PRATICA DELLA PITTURA, a cura di I. Quaroni e C.Canali, Castello Spadafora
IMAGO MUNDI, a cura di L.Beatrice, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino
POP RE-GENERATION, a cura di M.Tropeano, Pordenone
EXPO ARTE ITALIANA, a cura di V.Sgarbi, Villa Bagatti Valsecchi, Varedo (MB)
TESORO d’ITALIA, a cura di V.Sgarbi Padiglione Eataly, Expo Milano
5 PIAZZE 5 SENSI, a cura di C.Canali, Piazza Belvedere, Enna
MIART, Milano
ARTEFIERA, Bologna

2014
ARTISTI DI SICILIA, a cura di V. Sgarbi, Museo ex stabilimento Florio delle tonnare, Favignana (TP)
SUPERHEROES 2.0, a cura di S. Fabbri, Fondazione di Villa Bertelli, Forte dei Marmi (LU)
SUPERHEROES, a cura di S. Fabbri, Palazzo Leonardi, Pietrasanta
MIART, Milano
ARTE FIERA, Bologna
GREETINGS FROM ITALY, Farm Cultural Park, Favara (AG)

2013
L’ARTE E’ UN ROMANZO, a cura di L. Beatrice, Palazzo della Penna, Perugia
RIFLESSI D’ITALIA, a cura di C. Argenteri, Spazio Cubo-Unipol, Bologna

2012
BIENNALE ITALIA-CINA, a cura di I. Quaroni, Villa Reale di Monza, Monza
ITALIAN NEWBRO-CATTIVE COMPAGNIE, a cura di I. Quaroni, Fortino Napoleonico, Forte dei Marmi (LU)
REWIND-50 anni di Fender in Italia, a cura di L. Beatrice, Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna
63 PREMIO MICHETTI, POPISM, a cura di L.Beatrice, Fondazione Michetti, Francavilla al Mare (CH)
007, NEW BOND STREET, a cura di R.Farinotti, galleria Federica Ghizzoni, Milano
SUBTERRANEAN MODERN-dal Punk all’Urban Art, a cura di G. Spazio,The Don Gallery, Milano
ITALIAN NEWBROW, a cura di I. Quaroni, Pinacoteca Civica Palazzo Volpi, Como

2011
BIENNALE DI VENEZIA, 54ª Esposizione Internazionale D’arte, Padiglione Italia, a cura V.Sgarbi, Arsenale, Venezia
TRA IL SUBLIME E L’IDIOTA, l’umorismo nell’arte contemporanea, a cura di L. Beatrice, Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte, Palazzo Parisani Bezzi, Comune di Tolentino (MC)
ITALIAN POP SURREALISM:Into the future, a cura di A. Oppenheimer, Musei Capitolini Centrale Montemartini, Roma
PALERMO UNDER ATTACK, Farm Cultural Park, Palazzo Steri, Palermo
DANNO D’IMMAGINE, a cura di C. Freschini, Lo Zajia lab, Pechino
PREMIO MARETTI, 3ª edizione, a cura di R. Gavarro, Museo Pecci, Prato
TRINACRIA, Art Factory 01, Le ciminiere, Catania

2010
ITALIAN NEWBROW, a cura di I. Quaroni, galleria AREA/B, Milano
XXS, a cura di E. Gravagnuolo, galleria Superstudipiù, Milano
MICROPOP & NIPPOSUGGESTIONI, a cura di C. Gancitano, Angel Art Gallery, Milano
MARILYN MONROE- L’ ARTE DELLA BELLEZZA, a cura di C. Occhipinti, Villa Ponti, Arona
OBRAZ 10, galleria Obraz, Milano
ANNI ‘00, a cura di A. Cruciano, F. Sette, G. Zanotto, galleria Famiglia Margini, Milano
L’ OMBRA DELLA LUCE, a cura di I. Quaroni, Officina dell’ Immagine, BAF, Bergamo

2009
PRAGUE BIENNALE 4, a cura di G. Politi, H. Kontova e I. Quaroni, Praga, Repubblica Ceca
SerrONE, BIENNALE GIOVANI, a cura di I. Quaroni, Serrone Villa Reale, Monza
LUNA E L’ ALTRA, a cura di I. Bignotti e M. Galbiati, Colossi Arte Contemporanea, Milano
UNDERCOVER, a cura di M. Di Marzio, Wannabe Gallery, Milano. Galleria l’Archimede, Roma
ITALIAN NEWBROW, a cura di I. Quaroni, galleria Carini & Donatini, San Giovanni Valdarno (AR)
SPAGHETTI POP FESTIVAL, a cura di I. Quaroni, Studio D’ Arte Fioretti, Bergamo

2008
MASTERS OF BRERA, a cura di R. Bellini, con galleria Federica Ghizzoni, Museo of Modern Art di Shanghai
BEAUTIFUL DREAMERS, a cura di I. Quaroni, Angel Art Gallery, Milano
RUMORS, a cura di AA. VV. ex arsenale Borgo Dora, Italian Factory, Torino
TRICK OR TREAT, a cura di I. Quaroni, galleria Federica Ghizzoni, Milano
VII Biennale di Sanpietroburgo, a cura di E. Fornaro, Sanpietroburgo
ARTATHLOS (XXXIX Giochi Olimpici di Pechino) a cura di AA. VV, Haidian Exhibition Center, con galleria Federica Ghizzoni, Pechino
HYPERORGANIC, a cura di J. Ceresoli, con galleria Federica Ghizzoni, Triennale di Milano
ALLARMI 4, a cura di I. Quaroni, A. Trabucco, A. Zanchetta, Caserma de Cristoforis, Como
LE FABBRICHE DELL’ ARTE, a cura di M. Cingolati, Fondazione Stelline, Milano
OVERVIEW, a cura di I. Quaroni, Ass. Arsprima, Valmadrera (LC)
VARIAL, a cura di F. Spena, Centro Sociale Montedoro, Montedoro (CL)
EXPO 40X40, a cura di I. Quaroni, galleria Studio d’ Arte Fioretti, Bergamo
NEROAZZURRA, galleria Mandelli Arte Contemporanea, Seregno (MI)

2007
LA NUOVA FIGURAZIONE ITALIANA, a cura di C. Canali, Fabbrica Borroni, Bollate (MI)
IL TRENO DELL’ARTE, a cura di V. Sgarbi, L. Beatrice, C. Canali, Stazione Termini, Roma
A FERRO E FUOCO, a cura di AA. VV., con galleria Federica Ghizzoni, Triennale di Milano
LA VITA ATTIVA , a cura di A. Picariello, Castelli Medievale di Macchiagodena, Isernia (BN)
RADICAL SHE II, a cura di A. Bartoli, Castello di Favara, Agrigento
IMPRONTE DIGITALI, a cura di C. Antolini, Palazzo Comunale di Gangi, Palermo
LO STATO DELL’ ARTE, a cura di L. di Falco, galleria Obraz, Milano
60 OPERE DI ARTE CONTEMPORANEA PER ADISCO, a cura di I. Quaroni, Sotheby’s Milano

2006
LOST IN A SUPERMARKET, a cura di I. Quaroni, galleria Studio d’ Arte Fioretti, Bergamo
K TO YOUR HEART, a cura di I. Quaroni, galleria K Gallery, Legnano
CRISIS,IL DECLINO DEL SUPEREROE,  a cura di I. Quaroni, galleria San Salvatore, Modena
15 VOLTE UN VOLTO, a cura di C. Canali, galleria Federica Ghizzoni, Milano
ALLARMI 2, a cura di I. Quaroni, N. Mangione, C. Antolini, A. Trabucco, Caserma de Cristoforis, Como
BODYNOBODY, a cura di L. I. Pin e G. Savoca, galleria Luciano Inga Pin, Milano
60 OPERE DI ARTE CONTEMPORANEA PER ADISCO, a cura di C. Cerritelli, Sotheby’s, Milano
SORSI DA PACE, a cura di I. Quaroni, Gemme (NO)

2005
RADICAL SHE, a cura di H. Marsala, Gosh Arte Contemporanea, Riesi (CL)
CREATIVE TURBULENCES 2, a cura di A. Merisi e R. A. Musumeci, Fondazione Bartoli-Felter (CL
LIBERTANDO, a cura di F. Spena, Palazzo del Carmine, Caltanissetta
LO SGUARDO ALTROVE, a cura di L. Inga Pin e F. Bianchi, galleria Luciano Inga Pin, Milano

Menu